Il Pep Talk di Rachael Herron


Dato che anche io sto affrontando in questi giorni una piccola fase di editing, ho voluto rimanere in tema con Rachel Herron.

Ho appena finito di scrivere un post bellissimo sulla revisione. Era perfetto. Aveva gli elenchi puntati ed era progettato per eccitare ed orientare a rivedere il romanzo che avete appena scritto!

Poi, dopo averci lavorato un po’ su, ho capito che non era quello che volevo. Così l’ho cestinato. Ah! La revisione!

Si teme questo nella revisione, no? Non so da dove venga questa paura (Oh, forse da quella persona che vedendoti con in mano un centinaio di pagine ti allunga un martello e dice: “Ehi, muoviti! Tira su una casa da questo mucchio di rottami, okay?”), ma è un timore che striscia insidioso e diffuso nella comunità degli scrittori.

Ma è sbagliato. La revisione è, senza dubbio, la parte migliore, più creativa, più divertente del processo di scrittura (detto da una che era proprio come voi, e che rabbrividiva al solo pensiero. Sapevo che non potevo farlo, e che le persone a cui piaceva erano malati e illusi. Non sarei mai diventata uno di loro.)

Pensa a come il tempo ti fa rimangiare le parole, eh? Le prime bozze adesso sono per me un’agonia. Ogni giorno! Pensare a cosa succederà è così estenuante. La revisione, invece ti permette di volare nel tuo mondo: il  luogo che tu hai costruito, che tu solo conosci, con la possibilità di guardarti intorno. Ehi! Quel divano mi serve quaggiù! Oh, penso che questa camera starebbe meglio dipinta. O forse, non mi serve proprio una camera. Meglio un eliporto! Yeah!

Se volete approfondire le mie idee sulla revisione, andate qui. Ma per ora, accontentatevi di questo: tutti (tutti!) odiano l’idea di una revisione finché non capiscono in che modo possa tornargli utile. Lo capirete. E per allora scommetto un gelato che sarete d’accordo con me.

Il mondo della revisione è migliore di questo. Visitatelo. E’ la cosa più divertente che si possa fare scrivendo. Promesso.

Rachael Herron

Rachael Herron ha completato il suo primo romanzo nel corso NaNoWriMo 2006. Ha continuato a vendere (con altri cinque libri) per HarperCollins , Chronicle Books e Random House Australia , ed  è ancora sbalordita dall’idea di poter aggiungere le parole “premiato” e “bestseller internazionale” nellla sua biografia. Vive a Oakland. La puoi trovare sul suo sito e su Twitter.

Annunci

3 pensieri riguardo “Il Pep Talk di Rachael Herron

  1. Bello anche questo articolo! Vero la revisione è una delle parti più divertenti! 😀 Tranne quando ti blocchi su un capitolo che proprio non vuole “brillare”, ma in questo mi è venuto in aiuto l’articolo sulla “disciplina” 😀
    Buona domenica!

    Mi piace

Lasciare un commento è sempre una buona idea!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...