Storia in sei parole #18 – Parole intraducibili: Altschmerz


da Internet - http://sixwordstoryeveryday.com/
da Internet – http://sixwordstoryeveryday.com/

Dicono che il primo sia stato Hemingway, per vincere una scommessa: «For sale: baby shoes, never worn» (Vendesi: scarpe per neonato, mai indossate). Di sicuro sei parole sono sufficienti a dipingere una storia. Persino un romanzo. Ma sono poche, dannatamente poche, e non è facile per nulla.

Parola difficile anche da pronunciare, quella di oggi: altschmerz. Dal fatto che abbia più consonanti di un codice fiscale, potremmo dedurre che sia di origine tedesca; il suo significato riguarda la fatica di vivere e convivere con i soliti nostri difetti, cioè quei vecchi errori che continuiamo a commettere nonostante tutto e, insieme a loro, tutte le cose che ci mettono ansia anche se sappiamo benissimo come dovremmo uscirne. Ma non ce la facciamo, e ogni volta ci ricadiamo.

Ecco le mie sei: «Solito vecchio errore: ti chiamerò frustrazione».

Giocate con me?

#

P.S. Domani avremo un “Sostiene l’autore”: bisognerà scaldare i muscoli e affilare le unghie, sperando di non essere troppo fuori allenamento! 🙂

Annunci

54 pensieri riguardo “Storia in sei parole #18 – Parole intraducibili: Altschmerz

  1. Confermo la tedeschità del termine (tra lìaltro pure una parolina breve breve 😛 ) letteralmente dovrebbe significare qualcosa tipo “dolore della vecchiaia”

    Mi piace

Lasciare un commento è sempre una buona idea!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...