Biblioteca Scarparo #25


Eccoci alle prese con un nuovo titolo della ormai famosissima Biblioteca Scarparo; questa volta non parliamo di un grande classico ma di un testo pubblicato l’anno scorso.

Dato che Zafon spesso viene rilanciato sui social, con frasi estrapolate dei suoi romanzi, oggi non vi chiedo una quarta o un incipit ma una ipotetica frase estrapolata da questo ipotetico testo. Se volete un assaggio delle cose che si trovano in giro potete fare una piccola ricerca con Google oppure dare una letta qui.

Buona scrittura!

025-il-labirinto-degli-spifferi

 

Annunci

15 pensieri riguardo “Biblioteca Scarparo #25

  1. Zafon…è da tempo che cerco materiale su di lui. Ti è capitato di leggere “L’ombra del vento “? Prima di cimentarmi, volevo sapere un parere in più.

    Si era persa in un labirinto senza uscita. Girava intorno senza trovare la strada giusta. Tante uscite secondarie, piene di spifferi, come in un tunnel. Aveva perso il senso dell’orientamento.

    Liked by 1 persona

  2. Confermo la notizia di terza mano di Michele. L’ombra del vento l’ho adorato, Il gioco dell’angelo mi ha delusa tantissimo e da lì ho smesso di leggerlo.

    Frase
    Ci sono case con finestre chiuse male e serramenti mezzi rotti da cui passano spifferi fastidiosi per cui tenderesti a giudicarle un luogo da cui stare lontano, ma poi ti accorgi che proprio da quegli spifferi entra la vita. Sono come le persone che in qualche modo lasciano che gli umori della strada intacchino la loro solida armatura di facciata, rendendole facile preda delle intemperie emotive. Jorge era uno di quelli e la porta del suo studio priva di para spifferi.

    Liked by 4 people

  3. “Quel labirinto pareva essere una metafora dell’umana esistenza. Spifferi di aria gelida, spifferi di aria calda. Talvolta giravi l’angolo e avevi caldo. E il sopraggiungere di uno spiffero fresco era gradito. Altre volte accadeva il contrario. Altre volte ancora, il contrario del contrario: spiffero caldo quando già avevi caldo, spiffero gelido quando già avevi freddo.”

    P.S.: non ho mai letto Zafon, vale lo stesso? 😀
    P.P.S. : … e buongiorno! 🙂

    Liked by 1 persona

  4. Mi è venuta una frase brutta con il labirinto. 😦
    Credo di sì. Non si può aver letto tutto.
    Buongiorno.
    Vado al contrario, prima parlo e poi saluto. Andiamo bene.😀

    Mi piace

  5. Citazione da Il labirinto degli spifferi della Biblioteca Scarparo
    “Vivo in una casa di collina, una posizione felice nelle torride estati, ma sempre fredda nelle lunghe notti di inverno, quando le persiane accostante non riescono ad affrontare gli spifferi e la voce glaciale del vento.”

    Liked by 2 people

  6. Il rione in cui ho vissuto la mia infanzia è un dedalo di vicoli soffocati da palazzi con le mura scrostate. Agli occhi di quelli che, come me, ci sono nati e ci hanno giocato sin da bambini, correndo a perdifiato attraverso il suo labirinto di viuzze sporche, non appare come un intrico di stradine. Semmai è il quartiere residenziale della città alta a sembrarci troppo lineare.
    Il rione è a due passi dal mare. Nelle giornate in cui soffia forte il vento gli spifferi sembrano rincorrerti a ogni angolo, li senti echeggiare ovunque, ti inseguono fin dentro casa aggredendo le finestre chiuse.

    Liked by 2 people

  7. Se ne stava immobile a fissare il buio e tutto quello che conteneva: pensieri; serpenti silenziosi che nella sua mente tracciavano inestricabili strade senza uscita. Intrappolato in quel labirinto, da un punto sepolto chissá dove, in profondità nella sua coscienza, come uno spiffero gelido che si insinua da un’unica fessura di una parete integra, lo sentì arrivare: quel ricordo, accompagnato da una dolorosa fitta al petto.

    Liked by 1 persona

Lasciare un commento è sempre una buona idea!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...