Biblioteca Scarparo #28


Ogni promessa è debito: dopo il post di Helgaldo eccoci a presentare (in pieno burocratese) l’ultima uscita della Biblioteca Scarparo. Fate fioccare le quarte: l’obbiettivo è sorpassare la versione Mondadori, attualmente nella top ten del Kindle store!

Buona scrittura!

028-il-codice-metemagno

PS: Non so voi, ma a me questa foto fa sempre venire una fame terribile.

Annunci

19 thoughts on “Biblioteca Scarparo #28

  1. Come resistere alla cucina italiana dopo aver passato un periodo all’estero?
    Tornato alla borgata Aurelia, il fanatico di “americanate” Mericoni si abbandona alle sue origini. La vita di quartiere era stretta, saprà un buon piatto di spaghetti portare Mericoni alla realtà genuina della sua Roma?

    Chiedo perdono. Non so cosa ho scritto 😛

    Liked by 1 persona

  2. Cosa c’è dietro lo straordinario successo di Marco Montemagno?
    Dedizione, talento, tenacia, certo, ma forse più di cosa ci sia dovremmo chiederci chi.
    E ancora una volta la risposta sta in quel “cherchez la femme” spesso motivo di tanta celebrità. Fama, femme e fame, sì, perché Marco Montemagno ha cominciato a creare il suo personale codice di sopravvivenza per contrastare gli assalti materni che all’imperativo di “mangia che cresci” ha sempre propinato porzioni esagerate a un Marcolino gracile e inappetente.
    Strategia, quella dei suoi sei anni, quando inventava proverbiali scuse per non mangiare, sviluppata e riportata ai giorni nostri quando migliaia di persone credono in lui senza sapere ciò che indubbiamente va invece conosciuto e lo si può fare soltanto attraverso le sorprendenti pagine del Codice Metemagno.

    Liked by 2 people

  3. Una quarta non troppo lunga

    Marco Montemagno ha un grandissimo successo, qual è il suo segreto? Le sue indubbie doti di comunicatore del web trovano ispirazione in cucina dove lui aggiunge alla passione per la pastasciutta l’estro creativo della sua fantasia.
    Leggendo il codice Metemagno scoprirete come coniugare il gusto del cibo e il talento comunicativo in modo efficace e dietetico.

    Liked by 1 persona

  4. Ma io il codice Metemagno lo conosco, eh!
    Metti una sera a cena con una persona speciale.
    Metti che vuoi conquistarla prendendola prima per la gola e poi…
    e poi lo dicono millenni di storia dell’umanità: sesso e cibo formano un binomio perfetto.
    Questo è uno dei manuali di cucina afrodisiaca che sento di consigliarti, Michele: hai mai provato il guazzetto piccante di moscardini con insalata di avocado e champignon o la tartare di salmone e asparagi con crema di lime e peperoncino?
    Ah, una roba da non crederci!
    Ho conosciuto personalmente lo chef pluristellato Marco Montemagno, è stato lui a rendere piccante la mia ispirazione culinaria…
    Il marito ringrazia.
    Se acquisti pure tu il libro ringrazierà anche la tua partner.
    Provare per credere.

    E mò è stasera che me magno la pastasciutta, che c’ho fame! 😛

    Mi piace

Lasciare un commento è sempre una buona idea!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...