Storia in sei parole #39 – Mangalemmi: impaccevole


Dicono che il primo sia stato Hemingway, per vincere una scommessa: «For sale: baby shoes, never worn» (Vendesi: scarpe per neonato, mai indossate). Di sicuro sei parole sono sufficienti a dipingere una storia. Persino un romanzo. Ma sono poche, dannatamente poche, e non è facile per nulla.

Continuiamo sui mangalemmi: oggi è il turno di impaccevole, il cui significato è che impedisce, intralcia, ostacola. In realtà questo parrebbe essere un neologismo manganelliano, dato che la parola non esiste né sul De Mauro né sul Gabrielli. La metto a riprova del petaloso fatto che uno scrittore dovrebbe essere in condizioni sempre di creare i propri strumenti di lavoro (almeno tanto quanto un meccanico, un agricoltore, ecc).

Ecco le mie sei per il significato: «Sono un treno: scansati. O crepa».

Ecco le mie sei per la parola: «Vendesi sciarpa. Impaccevole, tranne d’inverno».

Giocate con me?

Annunci

21 thoughts on “Storia in sei parole #39 – Mangalemmi: impaccevole

  1. Mi sto facendo un vocabolario con queste parole impossibili (da pronunciare e ricordare).La tua parola inesistente è in valutazione alla “Crusca”? Io dico “impiccioso” nel mio quotidiano. Mi impicci, ecco.

    È impaccevole questa montagna di documenti.
    Fatti più in là, sei veramente impaccevole.

    Liked by 1 persona

  2. Sono la Volontà: non ti temo.
    Sono la Caparbietà: quindi ti supero.
    Sono uno Schiacciasassi: devo dire altro?
    Da te imparo, quindi vinco comunque.

    Coniuge: impaccevole anche dopo il divorzio.
    Vedovanza: la soluzione a coniugi impaccevoli.

    Liked by 2 people

Lasciare un commento è sempre una buona idea!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...