Storia in sei parole #40 – Parole intraducibili: Mbuki-mvuki (bantu)


da Internet - http://sixwordstoryeveryday.com/
da Internet – http://sixwordstoryeveryday.com/

Dicono che il primo sia stato Hemingway, per vincere una scommessa: «For sale: baby shoes, never worn» (Vendesi: scarpe per neonato, mai indossate). Di sicuro sei parole sono sufficienti a dipingere una storia. Persino un romanzo. Ma sono poche, dannatamente poche, e non è facile per nulla.

Riprendiamo il nostro vocabolario di parole intraducibili; lasciamo il tedesco, sempre generoso di termini impossibili, e ci addentriamo nell’Africa nera. La parola di oggi è mbuki-mvuki (bantu): la voglia di togliersi i vestiti mentre si balla per sentirsi più liberi.

Ecco le mie sei: «È la musica: scioglie i vestiti».

Giocate con me?

Annunci

24 pensieri riguardo “Storia in sei parole #40 – Parole intraducibili: Mbuki-mvuki (bantu)

  1. Ballo da sola, pure senza vestiti.
    Niente costrizioni all’anima che balla.
    Senza gabbie, né mentali né tessili.
    [Fortuna che in palestra grazie al seamless -senza cuciture-, techfit/fit comfort -modelli fascianti- e dryfit/climalite -subito asciutti- non c’è bisogno di togliersi niente 😉 ]

    Liked by 1 persona

Lasciare un commento è sempre una buona idea!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...