Racconti diVersi: Gente per bene gente per male – la votazione


Tiziana

“ Mister, mi fa entrare ?”
“ No, Riccardo, oggi no.”
“ E quando allora?”
“ Riccardo, non insistere.”
“ Fa giocare tutti tranne me…”
“ Ti comporti come un bambino.”
“ Perché non mi volete dare una possibilità?”
“ Perché non sei uguale agli altri.”
“ Ma se le do anche del lei, come tutti.”
“ Non mi cambia nulla, ho detto no.”
“Ah fatemi entrare so che temete che tutti vi giudicano.”
“ Temo di perdere la finale con te. “
“ Se ti do del tu, mi farai entrare? “
“ No.”
“ Me ne vado con a giocare con la Virtus.”
“ Non ci provare. “
“ Perché ti fa male?”
“No.”
“ E allora…”
“ Poi parlerebbero male.”
“ E allora cosa dovrei fare?”
“ Sederti figliolo.”
“ Papà, mi fai entrare ?”
“ Solo se qualcuno si farà male.”
“ Male, male, male…solo quello sai dire.”
“ Non te la prendere a male…ops, scusa, ma mi è sfuggito. “
“ Vai all’inferno!”
“ Ecco, passami l’accendino che accendo una sigaretta.”

Annunci

Lasciare un commento è sempre una buona idea!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...