I concorsi

Più o meno una volta all’anno su questo blog è organizzato un concorso. Non si vince nulla, ma si può imparare molto. Il meccanismo è sempre lo stesso: i lettori mi inviano alcuni brani, le cui caratteristiche cambiano di anno in anno, che io pubblico tutte insieme in ordine casuale. L’unica regola sempre valida è che i brani siano anonimi; va da sé che andarseli a cercare con Google per scoprirne – eventualmente – l’autore renda il gioco solo meno interessante.

Questi brani potrebbero essere sia di autori pubblicati, da sé o con Case Editrici, che scritti dai lettori stessi o da aspiranti scrittori. Tutto questo per mettersi alla prova alla pari: senza il filtro di una copertina o di un nome famoso, ciascuno di noi può competere ad armi pari con i più grandi della storia della letteratura. A volte persino vincendo.

Concorso 2015: gli incipit

Concorso 2016: gli explicit

Annunci