Storia in sei parole #47 – Parole intraducibili: Dor (romeno)


Dicono che il primo sia stato Hemingway, per vincere una scommessa: «For sale: baby shoes, never worn» (Vendesi: scarpe per neonato, mai indossate). Di sicuro sei parole sono sufficienti a dipingere una storia. Persino un romanzo. Ma sono poche, dannatamente poche, e non è facile per nulla. La parola di oggi viene dalla Romania ed… Read More Storia in sei parole #47 – Parole intraducibili: Dor (romeno)

Storia in sei parole #46 – Parole intraducibili: Mal de coucou (francese)


Dicono che il primo sia stato Hemingway, per vincere una scommessa: «For sale: baby shoes, never worn» (Vendesi: scarpe per neonato, mai indossate). Di sicuro sei parole sono sufficienti a dipingere una storia. Persino un romanzo. Ma sono poche, dannatamente poche, e non è facile per nulla. La frase di oggi è francese. Si tratta… Read More Storia in sei parole #46 – Parole intraducibili: Mal de coucou (francese)

Storia in sei parole #44 – Parole intraducibili: Gjensynsglede (norvegese)


Dicono che il primo sia stato Hemingway, per vincere una scommessa: «For sale: baby shoes, never worn» (Vendesi: scarpe per neonato, mai indossate). Di sicuro sei parole sono sufficienti a dipingere una storia. Persino un romanzo. Ma sono poche, dannatamente poche, e non è facile per nulla. Ricominciamo i nostri esercizi dopo la pausa estiva… Read More Storia in sei parole #44 – Parole intraducibili: Gjensynsglede (norvegese)

Storia in sei parole #43 – Parole intraducibili: Feierabend (tedesco)


Dicono che il primo sia stato Hemingway, per vincere una scommessa: «For sale: baby shoes, never worn» (Vendesi: scarpe per neonato, mai indossate). Di sicuro sei parole sono sufficienti a dipingere una storia. Persino un romanzo. Ma sono poche, dannatamente poche, e non è facile per nulla. Ormai l’estate ha preso possesso della rete e… Read More Storia in sei parole #43 – Parole intraducibili: Feierabend (tedesco)

Storia in sei parole #42 – Parole intraducibili: Iktsuarpok (Inuit)


Dicono che il primo sia stato Hemingway, per vincere una scommessa: «For sale: baby shoes, never worn» (Vendesi: scarpe per neonato, mai indossate). Di sicuro sei parole sono sufficienti a dipingere una storia. Persino un romanzo. Ma sono poche, dannatamente poche, e non è facile per nulla. Il lunedì stiamo lasciando spazio a nuove puntate di… Read More Storia in sei parole #42 – Parole intraducibili: Iktsuarpok (Inuit)