Thriller paratattico: musica, maestro!


Abbiamo avuto 7+1 voti (uno doppio, di un anonimo indeciso): due per Helgaldo, uno per Giulia, due per Marina, uno per Seme Nero e due per Guido. Quasi tutti, con qualche bella eccezione, non abbiamo saputo sottrarci alla tentazione di nominare il dentista, anticipando (rovinando?) il colpo di scena finale. La partecipazione cresce ma ancora una volta non abbiamo… Read More Thriller paratattico: musica, maestro!

Scrittori anonimi: un gruppo di auto-aiuto


C’era una volta una rubrica. Oh, no! Un’altra, diranno i miei giovani lettori. Ebbene sì, un’altra. Sempre che ci sia qualcuno disposto a giocare, naturalmente. Marina e Lisa dicono che parteciperebbero. Helgaldo sostiene che si sia rotto il ghiaccio. Forse è davvero giunta l’ora di approfittare del buon clima di collaborazione e critica che abbiamo raggiunto, per alzare un… Read More Scrittori anonimi: un gruppo di auto-aiuto

Dov’è l’arte nella scrittura? Ovvero delle raccomandazioni della mamma di Salinger


Questo è un post diverso dal solito. Oggi niente racconti: si parla di scrittura. Meglio: parliamo di come scrivere della “buona scrittura”. Un post che potrebbe garantirmi un trono nell’Olimpo degli Scrittori, se solo ci fosse un modo condiviso di definire quando la scrittura sia buona (o anche ottima, se vogliamo). Per capire davvero, secondo… Read More Dov’è l’arte nella scrittura? Ovvero delle raccomandazioni della mamma di Salinger